Nome utente    Password   
Ricordami    
 

ANNUNCI DI VENDITA

» Home

ESSICCATORI

In generale nelle installazioni pneumatiche, tra il compressore e le attrezzature utilizzatrici, é consigliabile l'interposizone di componenti ed apparecchiature dedicate al trattamento dell'aria compressa. Tali attrezzature, che non a caso trovano grande applicazione nelle installazioni dei compressori medicali, garantiscono qualità e purezza dell'aria compressa generata, favorendo un corretto e duraturo funzionamento delle attrezzature pneumatiche "a valle" con conseguente riduzione dei costi di manutenzione.

Nel caso specifico l'aria compressa in uscita dai compressori presenta, oltre ai residui solidi ed ai vapori d'olio, una percentuale di umidità proveniente dall'ambiente esterno che può determinare la formazione di condensa. Il ruolo dell'essiccatore d'aria é proprio quello di abbattere l'umidità relativa dell'aria compressa prodotta dal compressore, favorendo così la generazione di aria compressa di qualità.

Il processo di essiccazione può avvenire principalmente attraverso il processo di refrigerazione o di assorbimento.

ESSICCATORI A CICLO FRIGORIFERO

Un essiccatore a ciclo frigorifero é dotato fondamentalmente di un circuito interno percorso da un gas frigorifero che attraverso le fasi di raffreddamento dell'aria compressa in entrata, condensazione dell'umidita, separazione e scarico temporizzato, riduce l'umidità relativa dell'aria compressa in uscita dall'essiccatore fino a un punto di rugiada di 2°- 3° C (si intende con punto o temperatura di rugiada la temperatura alla quale l'aria, restando costante la pressione, si satura di vapore acqueo).

ESSICCATORI AD ADSORBIMENTO

Si richiede l'utilizzo di essiccatori ad adsorbimento nel caso di applicazioni industriali specifiche, come l'industria cosmetica, farmaceutica, chimica, elettronica ed alimentare, in cui il livello di essicazione dell'aria compressa deve essere caratterizzata da un punto di rugiada notevolmente inferiore a 2°- 3° C.

Il principo di funzionamento di questa tipologia di essiccatori si basa sul processo chimico di separazione dell'umidità attraverso l'utilizzo di materiale adsorbente igroscopico (sostanza essiccante capace di assorbire la condensa) che permette il raggiungimento di punti di rugiada di -20°C, -40°C e -70°C. Generalmente tale materiale igroscopico é contenuto in 2 colonne interne all'essiccatore che vengono attraversate in modo alternato dall'aria compressa in entrata: mentre una colonna riduce drasticamente l'umidita relativa dell'aria compressa da essiccare, una piccola quantità di aria già essiccata viene utilizzata per la rigenerazione del materiale contenuto nell'altra colonna.

⇑ top

IN EVIDENZA
 
IMPOSTAZIONI


Ricorda impostazioni 

Visitatori: 649164

 
QUALITÀ TOTALE

Ti interessa acquistare un compressore USATO GARANTITO ?
Richiedi assistenza tecnica, affidati alle officine qualificate Partner di CompressoreUsato.com

scopri come »

 

IN EVIDENZA
 

 

CompressoreUsato.com
Servizio Clienti:

Lunedý - Venerdý: 09.00 - 18.00

Come Contattarci
Informazioni utili per contattarci.